Comunicare il tuo hotel: i canali principali

Raccontare la tua offerta e stimolare le visite dei potenziali viaggiatori è una sfida difficile, ma oggi è possibile utilizzare diversi canali che agevolano questo lavoro. Quella che presentiamo è una breve lista dei canali principali che possono essere utilizzati per comunicare meglio e più efficacemente.

Il sito web

Il tuo sito è il canale ufficiale del tuo hotel. Il sito internet è il corrispettivo online del tuo negozio o della tua reception: puoi abbellirne il contenuto che presenti in questo spazio utilizzando immagini, video, notizie, promozioni. Soprattutto puoi inserire tutte quelle informazioni che permettono di differenziare il tuo canale ufficiale rispetto agli altri spazi online dove la tua struttura è presente. Di fatto il sito è lo strumento che ti permette di parlare direttamente ai tuoi potenziali clienti, offrir loro delle ricompense e promuoverti nella maniera più economica possibile. Un sito web dinamico, costantemente aggiornato con contenuti sempre freschi, stimola la visita da parte del tuo potenziale cliente che non vede l’ora di essere affascinato dalle informazioni che solo a casa tua sa di poter trovare.

Le email

Le email sono dei messaggi di avviso o di ringraziamento che solitamente vengono inviate agli utenti di un servizio.
Per essere efficaci le email:

  • Devono mantenere un registro simile a quello adottato nel resto della comunicazione
  • Devono essere chiare e rapide da leggere (ogni italiano riceve in media 23 email al giorno)
  • Devono essere tempestive. Meglio non fare attendere troppo la risposta.

Ovviamente ti capiterà ogni giorno di inviare email ai tuoi clienti o contatti. Uno strumento come freshcreator ti toglie un po’ di carico di lavoro dato che il sistema spedisceautomaticamente alcuni messaggi al tuo cliente. Siccome conosci meglio degli altri i tuoi clienti è consigliato valutare attentamente le risposte inviate dal sistema, ed eventualmente correggerle per allinearle alla tua comunicazione abituale.

Le newsletter

Wikipedia offre una interessante spiegazione del termine: “La newsletter è un notiziario scritto o per immagini diffuso periodicamente per posta elettronica“.
Se la email serve a dialogare col singolo cliente, le newsletter sono dei messaggi solitamente più articolati, inviati a gruppi di interesse perchè hanno una valenza più commerciale o promozionale. Negli ultimi anni la newsletter sta diventando una leva di marketing sempre più utilizzata. Secondo il l’ultimo rapporto email marketing di ContactLab, il 40% di quelli che sono iscritti a una newsletter affermano di avere acquistato online tramite un link contenuto nel messaggio. Diventa quindi necessario un sistema di analisi professionale, che ti permette di analizzare i risultati di ogni tua campagna, monitorare i contatti che scelgono di non ricevere più le tue notizie. Online si trovano diverse soluzioni che permettono di impostare la grafica e il testo dei messaggi, ma che consentono soprattutto un’analisi raffinata dei risultati dell’invio.
Alcuni strumenti professionali che ci sentiamo di consigliare sono:

Social network

Facebook, Foursquare, Twitter e gli altri. Chi utilizza il web ha a disposizione una serie di strumenti di relazione, promozione e comunicazione. Oggi non si può negare l’importanza dei social network, se non altro perchè catturano l’attenzione di molti utenti. Tuttavia la scelta o meno di utilizzare un social network presuppone un impegno a lunga scadenza. La pagina della tua azienda può esserti utile se sei disposto a impiegare del tempo nel rispondere ai tuoi “fan”, a presentare delle nuove notizie nella tua bacheca, e così via. Certo il tempo è un fattore abbastanza limitante e una ricerca Iulm spiega come le imprese turistiche utilizzino molto poco le piattaforme social per promuoversi online.

Gallerie fotografiche e video

Le gallerie di immagini possono diventare degli ottimi luoghi per diffondere il proprio nome. Se stai realizzando il sito del tuo albergo non ti basta descrivere la tua struttura, ma anche alimentare l’interesse su un territorio, sui suoi punti di interesse e sulle possibili attività da svolgere. Ultimamente stanno continuando a crescere i siti di condivisione di immagini. Su siti come flickr è possibile creare dei set fotografici della tua struttura, ma anche condividere le immagini di un territorio su gruppi interessati a una destinazione in particolare.
Dell’importanza dei video ne abbiamo già parlato in uno degli ultimi post. Se realizzi un video riesci a ridurre la distanza tra il viaggiatore e la destinazione. In un video la voce si aggiunge all’immagine creando un legame molto più forte tra chi è alla ricerca di informazioni.

Blog

Un blog è uno strumento molto efficace per lavorare meglio e per stimolare l’attenzione su una struttura. L’azienda Hubspot nell’annuale ricerca Marketing Blueprint, mostra come il corporate blog influenzi in maniera molto significativa l’immagine e i risultati di una piccola azienda. Ci sono molti strumenti online che ti permettono di realizzare gratuitamente un blog che tenga conto di tutte le tue esigenze (archivio articoli, facilità di utilizzo, ecc). La cosa importante è avere la possibilità di inserire il tuo blog all’interno del tuo sito web. Freshcreator all’interno delle Notizie e Eventi pernette di suggerire molte informazioni. Se non hai ancora un blog tenere aggiornata questa sezione puo’ già essere un ottimo punto di partenza. Anche in questo caso la comunicazione va vista a seconda di quelli che sono i tuoi potenziali viaggiatori. Per esempio il blog del bed & breakfast Creole Gardens, nel quartiere francese di New Orleans, presenta immagini, volti e appuntamenti per turisti in cerca di divertimento.

In Italia più la struttura ricettiva è grande più riesce a sfruttare questi canali di comunicazione e quindi a promuoversi meglio. Se alcuni strumenti di comunicazione verso i tuoi clienti sono quasi obbligati per chi decide di promuovere la propria struttura online, è il caso del sito web e della comunicazione email, altri strumenti come newsletter o la presenza sui social network sono da valutare in funzione del tempo che vuoi destinare per fare un bel lavoro e che ti permetta di avere dei risultati tangibili.

Commenti

commenti